Industria aggiornata

Tecnologia alimentare per la produzione di alimenti e bevande

nsk0619Un impianto di lavorazione di verdure tedesco ha scoperto che uno dei suoi impianti di trasporto aveva un consumo maggiore di cuscinetti volventi. Dopo una media di sole due settimane, i cuscinetti dovevano essere sostituiti su un nastro trasportatore. Ciò ha comportato un aumento della manutenzione e tempi di inattività imprevisti. NSK ha risolto il problema.

Nella recensione, gli esperti hanno rapidamente identificato la causa. La pianta è stata regolarmente pulita molto accuratamente. Ciò ha portato ad una forte penetrazione di acqua nel cuscinetto e successivamente al lavaggio del grasso di riempimento.

Pertanto, NSK ha suggerito l'uso di cuscinetti a olio stampato sigillati ea bassa corrosione. Con questo tipo di cuscinetto si realizza un concetto tribologico speciale. I cuscinetti sono dotati di un materiale impregnato di olio proprietarie NSK costituito da olio lubrificante e una resina poliolefinica legata all'olio. Questo materiale conferisce al lubrificante - che non può essere eliminato a causa della sua consistenza - per lunghi periodi di tempo ininterrottamente. Allo stesso tempo, il materiale portante impedisce l'ingresso di acqua o impurità solide nel magazzino.

Inoltre, l'ambiente operativo rimane pulito perch√© non fuoriesce grasso e non √® necessario reintegrare l'olio. Questi cuscinetti volventi sono quindi adatti per applicazioni che comportano un forte contatto con l'acqua e processi di pulizia approfonditi, e pi√Ļ in generale per l'uso nella produzione alimentare. Questo √® anche aiutato dall'uso di acciaio inossidabile per i componenti del cuscinetto.

Inoltre, i cuscinetti in questo caso erano dotati su entrambi i lati di guarnizioni scorrevoli altamente efficaci (DDU). Questa opzione fa anche parte della gamma standard di cuscinetti ad olio stampato e la scelta tra cuscinetti a sfera, cuscinetti orientabili a rulli e cuscinetti a rulli conici.

La vita utile dei cuscinetti volventi installati è quindi aumentata da circa due settimane a oltre nove mesi.


Un altro contributo del fabbricante Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot Per visualizzare JavaScript deve essere acceso!

Questo sito web è presentato da: