Industria aggiornata

Tecnologia alimentare per la produzione di alimenti e bevande

minebea0519Storia di successo

Con il suo Sistemi di ispezione a raggi X "Dylight" consente Minebea Intec ispezione sicura e affidabile delle materie prime e dei prodotti confezionati nell'industria alimentare. Lo sviluppo continuo dei sistemi non solo aumenta l'efficienza, ma anche la flessibilità nella scelta dei possibili materiali di imballaggio.

Per garantire una qualità elevata e garantita per il consumatore, la prevenzione della contaminazione di alimenti e bevande è uno dei compiti più importanti. I corpi estranei non riconosciuti possono portare a danni alla salute, costose campagne di richiamo e una significativa perdita di immagine. Pertanto, lungo gli standard industriali come HACCP, IFS e BRC, i produttori alimentari di tutto il mondo stanno facendo grandi sforzi per evitare tali problemi durante la produzione. Diverse tecnologie vengono utilizzate per rilevare la contaminazione. Ad esempio, i metal detector sono adatti per rilevare minuscoli corpi estranei metallici, sistemi di visione per identificare deviazioni in parametri come dimensioni, forma e colore e imaging iperspettrale per l'analisi spettrale della qualità degli alimenti o degli imballaggi. L'ispezione a raggi X è un altro metodo per rilevare corpi estranei nel prodotto.

Dolcificanti garantiti senza corpi estranei

minebea20519Un'ottima esperienza con l'ispezione a raggi X per il rilevamento di impurità nella produzione di edulcoranti e dei loro imballaggi ha l'HCP Health Care Products Ltd. fatta. Fondata più di 25 anni fa, la società britannica è anche conosciuta con lo slogan "The Sweetener Company": produce prodotti dolcificanti per i principali marchi e supermercati nel Regno Unito e nel mondo ed è uno dei maggiori produttori del Regno Unito in questo segmento. Per uno dei suoi clienti e il suo imballaggio, HCP era alla ricerca di una soluzione di ispezione affidabile: i contenitori interessati sono sigillati con un tappo a vite e un foglio metallico aggiuntivo. Questo film ha impedito l'ispezione sicura con un metal detector poiché non è stato possibile identificare chiaramente corpi estranei metallici tra le compresse di edulcoranti.

"Esistono due modi per risolvere questa situazione", spiega il dott. Med. Ing. Thorsten Vollborn, Global Product Manager presso Minebea Intec: "Un'opzione è quella di cambiare il processo in modo che il rilevamento del metallo possa essere eseguito prima della chiusura finale della confezione. Tuttavia, questo processo comporterebbe il rischio di contaminazione che i clienti e noi non devono assolutamente sostenere. La scelta migliore è un dispositivo di ispezione a raggi X che consenta il rilevamento sicuro di eventuali contaminanti nel contenitore già chiuso. "

Soluzione rapida attraverso un partner affidabile

Alla ricerca di un fornitore affidabile di adeguati sistemi di ispezione a raggi X, il team HCP inizialmente ha trovato diverse società, ma alla fine gli inglesi hanno convinto Minebea Intec. La decisione è stata presa rapidamente per il sistema di ispezione a raggi X "Dylight": il rappresentante di vendita di Minebea Intec ha dimostrato al team di HCP le capacità del sistema in una situazione di test realistica. 400 ha trasmesso prodotti privi di errori attraverso l'impianto, senza che nemmeno uno sia stato eliminato per errore. Successivamente, i prodotti introdotti e difettosi, tuttavia, sono stati rilevati in modo sicuro. Questa impressionante dimostrazione ha convinto i produttori di dolcificanti che il sistema Dylight era la soluzione perfetta per le loro esigenze. Con una sensibilità di rilevamento di 1,2 mm per tutti i metalli, la soluzione entry-level Dylight ha già soddisfatto le specifiche in modo assolutamente affidabile alla velocità richiesta.

Il team di Minebea Intec UK ha anche convinto nell'ulteriore sviluppo della cooperazione. L'operatore sanitario era sotto pressione e aveva immediatamente bisogno del sistema a raggi X. Minebea Intec è stata in grado di consegnare Dylight in sole due settimane, quindi ha assistito l'utente durante la messa in servizio e tutte le domande che sorgono. Bob Seaborne, direttore di HCP, ha successivamente confermato: "Abbiamo avuto un'ottima esperienza con questo progetto. Tutto ha funzionato nel modo in cui lo desideravamo: dalla consegna rapida alle prestazioni fino all'affidabilità al volo. Siamo molto soddisfatti e continueremo a utilizzare i servizi di Minebea Intec in futuro ".

Sistemi di ispezione a raggi X per un'ampia varietà di applicazioni

Il portafoglio di sistemi di ispezione a raggi X di Minebea Intec include molte più opzioni oltre alla soluzione Dylight di HCP. Ad esempio, il fornitore globale ha sviluppato Dymond Bulk, un sistema di ispezione a raggi X per materiali sfusi che consente il rilevamento e l'eliminazione efficienti di tutti i tipi di oggetti estranei durante l'ispezione delle merci che vengono importate "direttamente dal campo" nel processo di produzione. Dymond Bulk offre eccellenti prestazioni di rilevamento su materie prime come verdure, noci, frutta secca o cereali.

Oltre a questi sistemi di ispezione a raggi X, Minebea Intec offre anche una vasta gamma di sistemi di separazione ad alta velocità, parti di prova certificate e software SPC @ Enterprise Statistical Process Control per consentire sistemi completi ad alte prestazioni per la produzione di alimenti. Oltre ai suoi sistemi standard, il Gruppo realizza soluzioni specifiche per il cliente per la grande varietà di prodotti alimentari e dei relativi imballaggi, che soddisfano anche requisiti speciali in termini di gestione dei prodotti, rilevamento della contaminazione e verifica della qualità.

Sviluppi futuri

Come gli ultimi sviluppi nel segmento Sideshooter, Minebea Intec presenterà a breve Dymond D e una nuova edizione di Dymond S per l'ispezione a raggi X orizzontale. Rispetto ai sistemi precedenti, questi miglioramenti offrono agli utenti prestazioni migliorate per un throughput maggiore o prodotti a densità più elevata, nonché un'integrazione semplificata nelle linee di produzione. I nuovi sistemi sono ideali per l'ispezione affidabile di prodotti in scatola, Tetra Pak o altri imballaggi di vetro, metallo o plastica alti e verticali. Con questi due miglioramenti, Minebea Intec vuole anche contribuire a ridurre la quota di imballaggi in plastica nell'industria alimentare a favore di materiali più rispettosi dell'ambiente: "Le nostre nuove soluzioni di ispezione a raggi X sono progettate per offrire all'industria più opzioni di progettazione per i suoi prodotti, i loro materiali di imballaggio e le dimensioni dei pacchi senza sacrificare la sicurezza trascurare i consumatori ", spiega Thorsten Vollborn. L'introduzione dei nuovi sistemi è prevista per febbraio di quest'anno.


Un altro contributo del fabbricante Sala stampa Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot Per visualizzare JavaScript deve essere acceso!

Questo sito web è presentato da: