Industria aggiornata

Sviluppi automobilistici convenzionali ed e-mobility

hrsflow0718Storia di successo

Nella produzione su larga scala di centro ultraleggero bracciolo per autoveicoli interno, lo stampaggio con PP e infine il sovrastampaggio con TPV morbido, antiscivolo seguito della termoformatura del vettore. I sistemi di trasmissione a caldo "Flexflow" servo-guidati elettricamente e controllati da flusso HRS contribuiscono a soddisfare gli elevati standard di qualità.

Il processo multistadio combina la termoformatura di un foglio organico con lo stampaggio ad iniezione di due diversi materiali termoplastici. I partner di sviluppo nella realizzazione di successo di questo progetto sono stati il ​​produttore di macchine per lo stampaggio ad iniezione Krauss Maffei e il toolmaker statunitense Proper Tooling.

Il processo Fiberform riscalda la lastra organica

La struttura portante del bracciolo centrale è stata creata con l'aiuto del processo "Fiberform" di Krauss Maffei, in cui un foglio organico rinforzato con fibre sottili viene riscaldato, inserito nello stampo e quindi rimodellato. I due successivi Spritzgießvorgänge si basano sul principio della tecnologia degli inserti contemporaneamente in due aree opposte dello stesso strumento. In una fase, l'incapsulamento della portante con polipropilene (PP) avviene prima. Ciò si traduce nella geometria in gran parte finita del componente compresi gli elementi necessari per l'assemblaggio successivo. Questa struttura in PP viene quindi sovrastampata nella parte opposta dell'utensile con un elastomero termoplastico (TPV). Qui, la morbida superficie visibile con la grana fine, che è in seguito responsabile per l'impressione visiva e tattile di alta qualità del bracciolo centrale.

Entrambe le fasi di stampaggio a iniezione utilizzano ciascuna un sistema a canale caldo Flexflow con due o tre ugelli a canale caldo. I loro perni della valvola servo-guidati elettricamente e controllati individualmente assicurano il riempimento ottimale delle cavità e supportano l'affidabilità e l'economicità del processo.

Azionamento dell'ago servoelettrico integrato

La trasmissione ad aghi servoelettrica integrata, il segno distintivo dell'innovativa tecnologia Flexflow, apre una varietà di opzioni per l'impostazione dei parametri di processo. Pertanto, i singoli aghi di un sistema di canali caldi possono essere controllati indipendentemente l'uno dall'altro rispetto alla loro posizione (corsa), velocità e accelerazione. Ciò consente agli utenti di controllare le pressioni e le portate durante l'intero processo di riempimento degli utensili in modo particolarmente preciso, semplice e flessibile, ottimizzando così la qualità delle loro parti stampate ad iniezione.

I vantaggi ottenibili rispetto ai convenzionali sistemi di valvole a spillo azionate pneumaticamente o idraulicamente includono la capacità di produrre superfici in Classe A prive di strisce, nonché la riduzione della distorsione e la facilità di manutenzione e funzionamento. Inoltre, si estendono alla possibilità di abbassare la forza di serraggio di circa 20% e del peso dei componenti fino a 5%, vale a dire all'estrema ripetibilità richiesta per la produzione in volumi elevati.


Un altro contributo del fabbricante Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot Per visualizzare JavaScript deve essere acceso!