Industria aggiornata

Rivetti e viti per processi di assemblaggio efficienti

ejot0819K 5 Hall, Booth C03

Il nuovo "Bullone EVO PT " da Ejot è stato sviluppato per il collegamento diretto in plastica. Questa connessione può anche essere calcolata in anticipo, tenendo conto delle condizioni d'uso pertinenti, consentendo così una verifica precoce del sistema già nella prima fase di sviluppo del progetto.

ejot0718Oltre a molti altri materiali da costruzione leggeri esistenti sul mercato, in particolare i materiali termoplastici espansi prodotti con i processi "Mucell" stanno diventando sempre più popolari per le soluzioni di costruzione leggera. Per questa difficile applicazione ha EJOT La vite "Cell PT" è un elemento di collegamento particolarmente potente.

arnold0518Con "Captec"Arnold Umformtechnik ha sviluppato un sistema di connessione captive che riduce i tempi di assemblaggio, riduce i costi di assemblaggio e semplifica il processo di assemblaggio. In tal modo, l'azienda sta rispondendo alle richieste dell'industria automobilistica per tempi di processo brevi.

arnold0318La tendenza a sostituire i metalli con plastiche sempre più performanti e ad alta resistenza continua nella costruzione leggera. Progettati e adattati in modo ottimale per questi raccordi in plastica ad alte prestazioni, stanno acquisendo importanza in questo contesto. Con le offerte vite "riforma" Arnold Umformtechnik una soluzione di connessione che non tiene conto solo della leggerezza.

ejot0317Fakuma Sala B3, Stand 3114

Proprio materiali orientati al futuro, come le fibre di carbonio rinforzate con fibre di carbonio (CFRP), consentono un notevole risparmio di peso e sono quindi indispensabili in molti campi di applicazione. L'adesione di questo materiale ad alta tecnologia è stato un compito impegnativo per gli sviluppatori di prodotti finora, e Ejot è adesso uno adatto soluzione di connettività ha sviluppato.

ejot10217articoli tecnici

Kamen anni fa e lo spessore dei 1 mm e più spesso vengono utilizzati ancora disponibili in commercio viti autofilettanti, questo non è più possibile con l'aumentare della riduzione dello spessore della lamiera, a causa dell'esaurimento del potenziale di risparmio sui costi, oggi. In particolare, il gruppo di controllo, sottili fogli preforati, si pone nel settore della vite autofilettante quanto da out banale. EJOT sapere come farlo e presenta "SHEETtracs"Come soluzione.

Questo sito web è presentato da: