Industria aggiornata

Elementi costitutivi della comunicazione per la fabbrica in rete

eks1019Sala SPS 9, stand 401

EKS angelo presenta il nuovo interruttore Managed Gigabit "E-Light-4G-M", sviluppato appositamente per l'automazione industriale e degli edifici, i sistemi di trasporto intelligenti e le applicazioni per città intelligenti. Poiché è largo solo 30 mm, questo interruttore, che supporta Profinet ed è predisposto per TSN, consente un'alta densità di imballaggio nell'armadio elettrico, riducendo così i costi operativi.

pepper1019lFMB Hall 20, Stand B22

Pepperl + Fuchs Si concentra sull'ampliamento del portafoglio IO-Link: per applicazioni con condizioni di installazione ridotte, il master IO-Link della serie ICE1 sarà disponibile in futuro anche in un alloggiamento sottile 30 mm. Vantaggi come multiprotocollo, connettore di alimentazione M12 e funzionalità del server Web sono ancora disponibili per l'utente.

steute1019Motek Sala 7, 7217 stand

La trasparenza e la pianificazione anticipata del flusso di materiale possono essere messe in pratica solo attraverso un flusso continuo di informazioni. Questo, a sua volta, non riesce con la comunicazione puramente cablata perché i prodotti finali e gli intermedi sono in movimento. Ecco perché Steute ha "Nexy "una soluzione di rete wireless che trasferisce i dati dei sensori a Internet of Things (IoT) o altri sistemi IT di livello superiore.

eks0919EKS angelo fa con la sua nuova versione di Sistema di cablaggio in fibra ottica per esterno "PE-Light"Possibile il collegamento in rete di dispositivi compatibili con IP con velocità gigabit e PoE ad alta potenza. Il sistema può essere montato su pali della luce in metallo. Il fulcro è un interruttore gestito che può essere gestito tramite un'interfaccia utente basata sul web.

Harting10719articoli tecnici

2016 ha il Associazione AIM-D in collaborazione con OPC Foundation, ha rilasciato un nuovo standard di comunicazione per i dispositivi di identificazione automatica. All'ultimo SPS IPC Drives di Norimberga è diventato chiaro che questo standard è accettato da molti produttori di dispositivi e dai loro utenti nell'intera gamma di identificazione automatica. Harting era nella barca fin dall'inizio.

Qualche anno fa, Profinet ha fatto il salto nell'era della comunicazione basata su Ethernet. Il video di Indu-Sol mostra come la transizione da Profibus a Profinet abbia esito positivo e che il primo telegramma possa garantire una stabile operazione di rete.

Questo sito web è presentato da: